Opera

L' *amor di figlia

dramma per musica in 3 atti
Compositore:
Porta Giovanni (ca. 1690? - 21/06/1755)
Librettista:
Moniglia Giovanni Andrea (22/03/1624 - 21/09/1700)
Librettista:
Lalli Domenico (27/03/1679 - 09/10/1741)
Prima rappr.:
Venezia, Teatro Sant'Angelo: 29/10/1718
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

La scena dove si rapresenta l'azzione, è in Roma, e proprio nel palazzo di Varrone, che corrisponde alle carceri pretorie

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 Furio figlio pretore di Roma, amante di Sabina, e da quella onestamente lusingato di placidi costumi [non indicato]
2 Claudio figlio del triumviro di Roma, amante di Marzio, creduto Marzia, in abiti femminili , supposta sorella di Sabina, e da quello lusingato per suoi interessi , di carattere bizzarro , e marziale [non indicato]
3 Sabina moglie di Marzio, creduta Marzia d'incorrotti costumi [non indicato]
4 Marzio sposo di Sabina sotto spoglie femminili, creduta Marzia sua sorella gelosissimo di sua sposa [non indicato]
5 Emilia giovane vedova, figlia di Varrone, amante occulta di Furio, e supposta rivale di Sabina, che sotto velo d'onestà ricopre le sue amorose inclinazioni [non indicato]
6 Varrone padre di Emilia capitano delle guardie, che custodiscono le carceri pretorie di carattere umano, e pietoso [non indicato]

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
29/10/1718 Venezia, Teatro Sant'Angelo L' *amor di figlia dramma per musica prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
1718 L' *amor di figliaprima edizione assoluta Venezia, Marino Rossetti