Opera

Il *gran Tamerlano

dramma musicale
Compositore:
Lampugnani Giovanni Battista (1706 - dopo l'aut. 1786)
Librettista:
Piovene Agostino (1750 - ?)
Prima rappr.:
Milano, Regio-Ducal Teatro: 20/01/1746
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggioRuolo vocale
1 Tamerlano imperadore de Tartari [non indicato]
2 Bajazet imperatore de Turchi, prigioniero di Tamerlano [non indicato]
3 Asteria figlia di Bajazet, amante d'Andronico [non indicato]
4 Irene principessa di Tabisonda, promessa sposa di Tamerlano [non indicato]
5 Andronico principe greco alleato di Tamerlano, amante d'Asteria [non indicato]
6 Idaspe principe greco, alleato di Tamerlano [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Corpo di guardia del palazzo del Tamerlano
Corpo di guardia del palazzo dI Tamerlano, quale all'uso militare viene fortificato da doppio steccato, con varia sorte d'armi, che appese si vedono all'intorno del medesimo. Nel mezzo diverse armature disposte a somiglianza di trofeo ec. Fuori dello steccato guardie tartare ec.

1.2 scena 5 - Tempietto ottagonale
Tempietto ottagonale con tribuna, sotto la quale vedesi ara con sopra il fuoco acceso, deità da'Tartari venerata. All'intorno del tempietto veggonsi sparse le tende dell'esercito del Tamerlano ec.

1.3 scena 13 - Gran piazza della città di Bursa
Gran piazza della città di Bursa capitale della Bitinia, ornata all'intorno con varia sorta di tappeti persiani. Da un lato tribuna ad uso di trono, messa ad oro ed alla quale stanno apesi diversi trofei militari. Fuori della piazza, magnifico ponte praticabile che unisce alla città la collina, sopra la quale si vede forte castello di struttura e fortificazione antica e colle mura in facciata abbattute, dalle quali sotto ricchissimo pallanchino portato su l'dorso di grande elefante esce il Tamerlano nel mezzo all'esercito vincitore e preceduto trionfalmente da numeroso coro di scielti soldati, che appplaudono alle vittorie del medesimo. Dall'una e dall'altra parte del ponte e piazza per la quale passa la militar pompa trionfale, disposti veggonsi in lungo ordine i più nobili prigioni e spoglie nimiche ec.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Galleria
Galleria nella reggia di Bursa all'intorno ornata con diverse statue messe ad oro, rappresentanti i re di Bitinia ec. da una parte porta chiusa che poi si apre con veduta di magnifico gabinetto ec.

2.2 scena 5 - [Galleria con veduta del gabinetto]
S'apre la porta del gabinetto, e si vede a sedere nel mezzo il Tamerlano, ed Asteria da una parte sopra origlieri ec.

2.3 scena 9 - Grand'atrio terreno
Grand'atrio terreno all'intorno circondato da loggie praticabili; in prospetto veduta de'reali giardini e da una parte dell'atrio magnifico trono con due sedili ec.

Atto terzo

3.1 scena 1 - Cortile
Cortile, che introduce a diverse prigioni, ove sono ristretti Baiazette ed Asteria.

3.2 scena 8 - Luogo magnifico
Luogo magnifico nella reggia di Bursa con diverse loggie oraticabili che mettono per varie scalinate nell'atrio. Il tutto si vede illuminato con fanali, torcie e lampane all'uso orientale. Nel mezzo apparecchio per le regie mense.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
20/01/1746 Milano, Regio-Ducal Teatro Il *gran Tamerlano dramma musicale prima assoluta
04/02/1748 Firenze, Teatro della Pergola Il *gran Tamerlano dramma per musica
fiera 1748 Reggio, Nuovo Teatro dell'illustrissimo pubblico Il *gran Tamerlano dramma per musica
1752 Barcellona, Il *gran Tamerlano

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
[1746] Il *gran Tamerlanoprima edizione Milano, Giuseppe Richino Malatesta
[1748] Il *gran Tamerlano Firenze, si vende nella stamperia di Cosimo Maria Pieri
[1748] Il *gran Tamerlano Reggio, Vedrotti
[1752] Il *gran Tamerlano Barcellona, P. Campins

Bibliografia