Opera

L' *ignorante astuto

commedia per musica in 3 atti
Compositore:
Piccinni Niccolò (16/01/1728 - 07/05/1800)
Librettista:
Mililotti Pasquale (fl. 1755 - 1782)
Prima rappr.:
Napoli, Teatro dei Fiorentini: carn. 1775
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

La scena si finge in Aversa e sue vicinanze, e porzione nella casa di Don Ambrosio.

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 donna Checchina gentildonna napoletana che sta per aria in Aversa, giovane allegra e di spirito, che si innamora di Micco creduto Don Martino [non indicato]
2 donna Placida gentildonna romana, dimorante in Napoli, promessa sposa a Don Martino [non indicato]
3 donna Celia Zufoli sorella di Don Martino, da lui non conosciuta, stata rapita da Don Ferrante Spaccamundo [non indicato]
4 Giulietta serva di Donna Checchina [non indicato]
5 don Ambrosio mercante in Aversa, uomo alquanto sciocco, infanatichito per la bellezza, amante di Donna Checchina [non indicato]
6 Micco Ruppolo di Apruzzo, giovane lepido e povero, perspicace non per studio ma per dono di natura, che fingendosi Don Martino s'innamora di Donna Checchina [non indicato]
7 don Ferrante Spaccamondo giovane di spirito, rattore di Donna Celia, che è fuggito in Aversa per star sicuro [non indicato]
8 don Martino Zufoli fratello di Donna Celia, ignoti l'uno all'altro, che a caso incontrandosi, fra di loro s'innamorano [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Grande atrio del palazzo
Grande atrio del palazzo di don Ambrosio, con vago e delizioso giardino in prospetto.

1.2 scena 3 - Luogo solitario
Luogo solitario fuori Aversa con casa diruta da una parte, da dove esce guardingo.

1.3 scena 5 - Camera
Camera in casa di don Ambrosio.

1.4 scena 10 - Antichissima piazza
Antichissima piazza poco fuori Aversa, a lati della medesima residui di antichi edifici diruti ed in qualche parte praticabili. In prospetto nobile palazzo antico anche diruto, e praticabile in qualche piano. Sparsa detta piazza da pezzi di fabbriche di detti diruti edifici.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Parte di bosco folto
Parte di bosco folto d'alberi, con sasso da un lato.

2.2 scena 4 - Camera
Camera in casa di don Ambrosio.

2.3 scena 12 - Veduta di amena campagna
Veduta di amena campagna con lunga alberata da una parte, dall'altra, parte della casa di don Ambrosio, che con passetto praticabile sporge a una torretta anche praticabile con finestrone grande. Scala praticabile che conduce sulla casa di don Ambrosio con antiporto in mezzo che si apre e serra con rumore.

Atto terzo

3.1 scena 1 - Camera
Camera.

3.2 scena 6 - Magnifica galleria
Magnifica galleria illuminata in tempo di notte, guarnita di sedie, tavolino con ricapito da scrivere.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
carn. 1775 Napoli, Teatro dei Fiorentini L' *ignorante astuto commedia per musica prima assoluta
1780 Salerno, Teatro L' *ignorante astuto commedia per musica
06/1782 Penna, Teatro L' *ignorante astuto commedia per musica

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
1775 L' *ignorante astutoprima edizione assoluta Napoli, s.n.
1780 L' *ignorante astuto Napoli, Francesco Petraroja
1782 L' *ignorante astuto Napoli, Amato Cons.

Bibliografia