Opera

In amor ci vuol destrezza

opera buffa in 2 atti
Compositore:
Martin y Soler Vicente (02/05/1754 - 30 gen. - 10 feb. 1806)
Librettista:
Lanfranchi Rossi Carlo Giuseppe (1760 - ?)
Prima rappr.:
Venezia, Teatro San Samuele: aut. 1782
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

L'azione si rappresenta in Murano città, poco distante da Venezia

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 Mandorlina camarera in casa di Buonvivente [non indicato]
2 Zolfanello cameriere del cavalier Gaggia [non indicato]
3 conte Tappa gentiluomo povero e pretendente di Madamigella [non indicato]
4 madamigella Aurora amante di se medesima [non indicato]
5 Buonvivente padre di madamigella Aurora [non indicato]
6 la marchesina Menalippa falsa amica della suddetta [non indicato]
7 cavalier Gaggia appassionato per madamigella Aurora [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Nobile, e bene ornato salotto
Nobile, e bene ornato salotto nella casa di Buonvivente.

1.2 scena 6 - Anticamera
Anticamera.

1.3 scena 10 - Cortile
Cortile.

1.4 scena 18 - Antiportico con ampio cancello
Antiportico con ampio cancello, che introduce in pensile giardino, che scorgesi illuminato.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Anticamera
Anticamera.

2.2 scena 4 - Cortile
Cortile.

2.3 scena 6 - Sala interna
Sala interna con varie porte.

2.4 scena 11 - Stanza affumicata, e nera
Stanza affumicata, e nera a guisa di luogo in cui si tiene custodito il carbone, piena di tele di ragni, ove vedonsi caminare sù le muraglie sorci, scorpioni, ed altri immondi animali.

2.5 scena 12 - Ricetto
Ricetto.

2.6 scena 18 - Gran piazza di Venezia in tempo di Carnevale
Gran piazza di Venezia in tempo di Carnevale, con botteghe di caffè aperte, tutta quanta illuminata, e sedie all'intorno.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
aut. 1782 Venezia, Teatro San Samuele In amor ci vuol destrezza opera buffa prima assoluta
06/09/1783 Torino, Teatro Regio L' *accorta cameriera dramma giocoso per musica

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
1782 In amor ci vuol destrezzaprima edizione assoluta Venezia, Modesto Fenzo
[1783] L' *accorta cameriera Torino, Onorato Derossi

Bibliografia