Opera

La *Dardanè

commedia per musica in 3 atti
Compositore:
Paisiello Giovanni (1740 - 1816)
Librettista:
Cerlone Francesco (ca. 1730 - ca. 1812)
Prima rappr.:
Napoli, Teatro Nuovo: prim. 1772
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 donna Costanza gentildonna napoletana, sotto il nome di Dardanè, stata schiava in Persia, ora destinata in moglie a Muzafer arabo guerriero; ma amante e promessa sposa a Don Frasconio fin da che stava in Napoli soprano
2 Zafira giovinetta araba, bellicosa, feroce, sorella di Muzafer ed amante di Muffac soprano
3 Muffac sovrano di Mohilac, giovine valoroso, ed inclinato alla caccia, amante di Zafira soprano
4 Rutilio Carcavecie nato in Napoli, ora il gran Cadì in Arabia, amico e dipendente di Muzafer basso
5 Muzafer arabo guerriero, giovine barbaro e feroce, destinato sposo di Dardanè; che la ripudia basso
6 Mariena figlia [...] napoletana, schiava di Zafira e di Muza[fer] soprano
7 don Frasconio Sguazzone baroncino di Soccavo, napoletano grazioso, amante di donna Costanza e destinato sposo fin da che stava a Napoli basso
8 Zadir giovine [...]loroso, figlio di Arn[...]mottin gran mer(can?)te di Adèn tenore

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Camere
Camere con barbarici ornamenti, ed origlieri all'uso arabo.

1.2 scena 4 - Bosco fittissimo
Bosco fittissimo ed intricato contiguo alla villa del principe Muffac, già preparato e tutto in ordine per la caccia reale; in lontano macchine, tane e spelonche, da cui a suo tempo uscir dovranno, cervi, daini, &c.

1.3 scena 8 - Camere
Camere con barbarici ornamenti come prima.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Luogo remoto
Luogo remoto, vicino all'atrio.

2.2 scena 4 - Labirinto
Labirinto.

2.3 scena 6 - Camere
Camere come prima.

2.4 scena 11 - Caravanzera
Caravanzera all'uso arabo.

2.5 scena 13 - Logge terrene
Logge terrene del palazzo reale; in prospetto grand'arco chiuso da ricche e franciate cortine che a suo tempo si dovranno alzare; e comparirà larga campagna con numeroso stuolo di Cameli disposti in ordinanza. carichi di bauli e casse coperte da nobili tappeti; sopra di ogni camelo un pappagallo, una scimmia, un moretto, o altro a capriccio; schiavi neri all'intorno, che entrano nelle logge suddette con preziosi donativi in grandi bacili di argento, consistenti in sculti vasi, abiti ricchi e starzosi, turbanti, sciab(o)le, collane, borze, piume, ec...

Atto terzo

3.1 scena 1 - Luogo remoto
Luogo remoto.

3.2 scena 6 - Camera
Camera come prima.

3.3 scena 8 - Bosco
Bosco folto ed intricato.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
prim. 1772 Napoli, Teatro Nuovo La *Dardané commedia per musica prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
1772 La *Dardanèprima edizione assoluta Napoli, Stamperia Avelliniana

Bibliografia

  • Robinson 1991 : 1.33
    Robinson, Michael F., Giovanni Paisiello. A thematic catalogue of his works, Stuyvesant, NY, Pendragron Press, 1991.
  • Grove Music Online:
    Grove Music Online,  .