Opera

Demofoonte

dramma per musica in 3 atti
Compositore:
Portugal Marcos António (24/03/1762 - 07/02/1830)
Librettista:
Metastasio Pietro (1698 - 1782)
Prima rappr.:
Milano, Teatro alla Scala: 08/02/1794
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

Il luogo della scena è la reggia di Demofoonte nella Chersoneso di Tracia.

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggioRuolo vocale
1 Demofoonte re di Tracia [non indicato]
2 Dircea segreta moglie di Timante [non indicato]
3 Creusa principessa di Frigia, destinata sposa di Timante [non indicato]
4 Timante creduto principe ereditario e figlio di Demofoonte [non indicato]
5 Cherinto figlio di Demofoonte, amante di Creusa [non indicato]
6 Matusio creduto padre di Dircea [non indicato]
7 Adrasto capitano delle guardie reali [non indicato]
8 Olinto fanciullo figlio di Timante [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Luogo magnifico
Luogo magnifico nella reggia.

1.2 scena 5 - Porto di mare
Porto di mare festivamente adornato per l'arrivo della principessa di Frigia. Vista di molte navi, dalla più magnifica delel quali preceduti, ed incontrati da numeroso corteggio sbarcano al suono di varj stromenti.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Gabinetto
Gabinetto.

2.2 scena 4 - Portici
Portici.

2.3 scena 8 - Tempio di Apollo
Tempio di Apollo. Tribuna in mezzo con scalinata e statua del nume.

Atto terzo

3.1 scena 1 - Carcere
Carcere.

3.2 scena 7 - Luogo magnifico
Luogo magnifico nella reggia festivamente adornato per le nozze di Creusa. Guardie e popolo all'intorno.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
08/02/1794 Milano, Teatro alla Scala Demofoonte dramma per musica prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
[1794] Demofoonteprima edizione Milano, Gio. Batista Bianchi

Bibliografia

  • Grove Music Online:
    Grove Music Online, 2013-2017.
  • Tintori 1979
    Tintori, Giampiero, Duecento anni di Teatro alla Scala. Cronologia. Opere-balletti-concerti, 1778-1977, Bergamo : Grafica Gutenberg, 1979, XIII, 475 p..