Opera

Il *Tamerlano

dramma in 3 atti
Compositore:
Giaì Giovanni Antonio (ca. 1690 - 10/09/1764)
Librettista:
Piovene Agostino (1750 - ?)
Prima rappr.:
Milano, Regio Ducal Teatro: 28/08/1727
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggioRuolo vocale
1 Tamerlano imperatore de' Tartari [non indicato]
2 Baiazette imperatore de' Turchi, prigioniero di Tamerlano [non indicato]
3 Asteria figlia di Bajazette, amante d'Andronico [non indicato]
4 Irene principessa di Trebisonda, promessa sposa al Tamerlano [non indicato]
5 Andronico prencipe greco confederato col Tamerlano [non indicato]
6 Idaspe confidente d'Andronico [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Corpo di guardia
Corpo di guardia nel campo del Tamerlano, quale viene fortificato da forte steccato con varia forte d'armi appese all'intorno del medesimo ec.

1.2 scena 5 - Suborghi
Suborghi in vicinanza del campo tutti ruinati dal furore militare. Nel mezzo si vede antica torre di marmo, destinata come luogo sicuro per abitazione ad Asteria e Baiazette.all'intorno di detta torre diverse caserme o quartieri per li soldati destinati alla custodia de' prigioni ec.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Atrio alla militare
Atrio alla militare avanti il padiglione del Tamerlano magnificamente formato con varie colonne di legno indorato, sopra delle quali si stendono ad uso di soffitto diverse tele indiane ec. Il prospetto resta chiuso da alcuni tapeti ad uso di portiere, quali aprensodi danno luogo alla veduta del padiglione interno del Tamerlano ec.

2.2 scena 5 - S'alza il prospetto dell'atrio e vedesi la tenda secreta
S'alza il prospetto dell'atrio e vedesi la tenda secreta del Tamerlano tutta formata con diversi tapeti ricamati ad oro e argento con due cuscini parimenti d'oro ec. sopra quali cuscini siedono il Tamerlano ed Asteria.

2.3 scena 9 - Gran piazza d'armi
Gran piazza d'armi nel mezzo del campo, all'intorno formata e cinta da varia forte di machine murali come arieti, testudini, catapulte, baliste e altro ec. Due troni, l'uni dirimpetto all'altro ec. soldati ec.

Atto terzo

3.1 scena 1 - Luogo delizioso
Luogo delizioso alle rive del fiume Eriene vicino all'accampamento del Tamerlano e destinato per il serraglio all'intorno fortificato con argini e con alcune piccole torri di legno ad uso di garette entro le quali stanno disposti soldati per sicurezza del serraglio sudetto.

3.2 scena 9 - Il grande appartamento del Tamerlano
Il grande appartamento del Tamerlano con tende e padiglioni tutti ornati da tapeti e varie sorti di tele di più colori e con diversi trofei formati dalle spiaglie de'nemici debellati. Nel mezzo gran tenda tutta aperta, sotto della quale si vede disposta magnifica mensa, con lateralmente due altre minori tutte ripiene di varia sorte di vasi d'oro ec. con altra suppellettile reale. All'intorno tutto l'esercito disposto in ordine con bandiere spiegate ec.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
28/08/1727 Milano, Regio Ducal Teatro Il *Tamerlano dramma prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
1727 Il *Tamerlanoprima edizione Milano, Giuseppe Richino Malatesta