Opera

Acquaviva laureata

antiprologo
Compositore:
Netti Giovanni Cesare (4? set. 1649 - 07/1686)
Librettista:
Mele Domenico Antonio (1647 - 1723)
Prima rappr.:
Acquaviva delle Fonti (Bari), Teatro del Palazzo De Mari: [25 mag. 1682?]
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

La scena rappresenta campagne di Tessaglia presso le rive del Penëo.

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 Eridano con un fulmine in petto: fiume celeste Australe, sotto nome di Mare [non indicato]
2 Prometeo lacerato nel cuore dall’Aquila, e questa trafitta da un Dardo: imagine boreale, sotto nome di Doria [non indicato]
3 Apollo sotto nome d’Ardore, amante di Dafne [non indicato]
4 Dafne sotto nome di Lauro, figlia di Penëo. [non indicato]
5 Penëo fiume di Tessaglia, sotto nome di Bisagno, fiume di Genova [non indicato]
6 Ippocrene fonte di Parnaso, sotto nome d’Acquaviva [non indicato]

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
[25 mag. 1682?] Acquaviva delle Fonti (Bari), Teatro del Palazzo De Mari L' *onestà negl’amori antiprologo prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
[1682] Acquaviva laureata ,

Bibliografia

  • Tribuzio 2016: : p. 39
    Tribuzio, Giovanni, «Scrinium musicalis puteanensis»: catalogo e analisi della produzione musicale di Giovanni Cesare Netti (1649-1686), in La musica ricercata. Studi d'una nuova generazione di musicologi pugliesi, a cura di Galliano Ciliberti, Bari, Florestano, 2016, pp. 25-60.