Opera

Edipo

tragedia per musica
Compositore:
Torri Pietro (ca. 1650 - 06/07/1737)
Librettista:
Lalli Domenico (27/03/1679 - 09/10/1741)
Prima rappr.:
Monaco: 22/10/1729
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

La scena è il real palagio di Tebe, e nella contigua sua piazza dov'era il Tempio di Giove

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 Giocasta regina di Tebe, vedova di Laio, madre di Edippo, e poi sua sposa senza avvedersene [non indicato]
2 Edipo re di Tebe suo figlio e poi suo sposo senza potersene accorgere [non indicato]
3 Ismene nipote de morto re Laio, amata amante e promessa sposa di Filoteto, erede del regno di Tebe, col supposto che quello morto fusse senza successori [non indicato]
4 Filoteto prencipe greco, amato amante in prima di Giocasta, e poi per essersi quella sposata a Laio, amante e promesso sposo d'Ismene [non indicato]
5 Meneceo sommo ministro del Tempio di Giove [non indicato]
6 Sorete vecchio confidente del morto re laio, il medesimo ch'ebbe l'ordine di esponere Edippo alle fiere e l'istesso che si ritrovò nella sua morte [non indicato]
7 Corifo capo de pastori di Corinto, l'istesso che prese Edippo dall'albore dov'era sospeso nel monte Citero, e che lo presentò al re Polibo suo signore [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Gran piazza del palagio reale di Tebe
Gran piazza del palagio reale di Tebe, con tempio di Giove aperto, illuminato con numerose lampadi e con popolo supplicante d'intorno a sacrifici di vittime che ardono. In lontano si vedono li due tepii di Pallade e di Apollo circondati da schiere di donne e fanciulli.

1.2 scena 5 - Rotonda di colonnati
Rotonda di colonnati e statue del palagio reale di Tebe, con uscite deliziose a vari appartamenti terreni.

1.3 scena 11 - Luogo di sepolcri reali
Luogo di sepolcri reali circondato da pompose piramidi con folte piante di mesti ulivi e tenebrosi cipressi, dove si deve innalzare il tumulo militare al cenere di Ercole.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Loggia reale
Loggia reale con veduta della città di Tebe.

2.2 scena 7 - Recinto di bagni
Recinto di bagni con bassi rilievi e architetture corrispondente all'appartamento d'Ismene.

2.3 scena 12 - Sottoportici magnifici
Sottoportici magnifici tutti adornati di statue dove si vede inalzato il simulacro del morto re Laio, dinanzi al quale un piedestallo preparato per accendervi il foco.

Atto terzo

3.1 scena 1 - Gabinetto di specchi
Gabinetto di specchi e lumiere con sedie di riposo.

3.2 scena 5 - Camera d'armamento
Camera d'armamento con sedie.

3.3 scena 8 - Antisala del real palagio
Antisala del real palagio con corridori e scalinate.

3.4 scena 13 - Salone regio
Salone regio con bipartita, una preparata con pompa festiva di nozze, e l'altra con apparato luttuoso per la morte d'Ismene.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
22/10/1729 Monaco di Baviera, Edipo tragedia per musica prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
[1729] Edipoprima edizione assoluta Monaco, Giovanni Luca Straub

Bibliografia