Opera

Ascanio, ovvero Gli odi delusi dal sangue

dramma per musica
Compositore:
Lotti Antonio (ca. 1667 - 05/01/1740)
Librettista:
Lucchini Antonio Maria (1716 - 1730)
Prima rappr.:
Dresda, Redoutensaal: 02/1718
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

Il luogo dell'azione: nella città nominata Lavinia fabricata da Enea per reggia del Lazio. Il tempo: nel giorno destinato da mezenzio alla vendetta contro Ascanio per man di Silvia.

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 Ascanio re del Lazio, amante di Silvia [non indicato]
2 Evandro creduto figlio d' Oreste, poi scoperto figlio di Mezenzio e amante d'Alba [non indicato]
3 Silvia sorella d'Ascanio, ma creduta figlia d'Asterio [non indicato]
4 Alba figlia di Mezenzio creduto Asterio e amante d'Evandro [non indicato]
5 Mezenzio sotto nome d'Asterio, padre d'Evandro e d'Alba [non indicato]
6 Oreste tutore d'Ascanio e creduto padre d'Evandro [non indicato]
7 Celso confidente d'Ascanio [non indicato]
8 Nana della corte d'Ascanio [non indicato]

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
02/1718 Dresda, Redoutensaal Gl' *odi delusi dal sangue dramma per musica prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
[1718] Gl' *odi delusi dal sangueprima edizione assoluta Dresda, Giovanni Riedel e Giovanni Conrado Stössel

Bibliografia