Opera

Semiramide riconosciuta

dramma per musica
Compositore:
Giacomelli Geminiano (ca. 1692 - 25/01/1740)
Librettista:
Metastasio Pietro (1698 - 1782)
Prima rappr.:
Milano, Regio Ducal Teatro: 19/01/1730
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggioRuolo vocale
1 Semiramide sotto nome di Nino re degli Assiri, amante di Scitalce, conosciuto ed amato da lei antecedentemente nella corte d' Egitto come Idreno [non indicato]
2 Tamiri principessa reale de' Battriani amante di Scitalce [non indicato]
3 Scitalce principe reale d' una parte dell' Indie creduto Idreno da Semiramide, pretensore di Tamiri ed amante di Semiramide, amante di Tamiri e poi di Semiramide [non indicato]
4 Mirteo principe reale d' Egitto, fratello di Semiramide da lui non conosciuta e amante di Tamiri [non indicato]
5 Ircano principe scita amante di Tamiri [non indicato]
6 Sibari confidente e amante di Semiramide [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Gran portico del palazzo reale
Gran portico del palazzo reale corrispondente alle sponde de l' Eufrate; trono da un lato, alla sinistra del quale un sedile più basso, in faccia tre altri sedili; ara nel mezzo col simulacro di Belo deità de' Caldei, gran ponte pratticabile con statue, navi sul fiume, vista di tende e soldati su l' altra sponda.

1.2 scena 8 - Deliziosa nella reggia
Deliziosa nella reggia.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Sala regia illuminata in tempo di notte
Sala regia illuminata in tempo di notte. Varie credenze d' intorno. Gran mensa imbandita nel mezzo con quattro sedili d' intorno ed una sedia in faccia.

2.2 scena 7 - Gabinetti reali
Gabinetti reali.

Atto terzo

3.1 scena 1 - Campagna su le rive dell' Eufrate
Campagna su le rive dell' Eufrate con navi che poi sono incendiate. Mura de' giardini reali da un lato con cancelli di ferro aperti allo spuntar del giorno.

3.2 scena 6 - Appartamenti terreni
Appartamenti terreni.

3.3 scena 12 - Gran tempio sacro a Cintia
Gran tempio sacro a Cintia dagli Egizi chiamata Iside. All'intorno altre deità de'Caldei. Nel volto del tempio li segni celesti per li quali suole passare detta deità e dinanti al tempio grande atrio con scalitate ad uso di Anfiteatro, quale atrio è destinato per le pubbliche feste e per altri loro riti. Da una parte trono ec.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
19/01/1730 Milano, Regio Ducal Teatro Semiramide riconosciuta dramma per musica prima assoluta
estate 1732 Rimini, Teatro Arcadico Semiramide riconosciuta dramma per musica

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
1730 Semiramide riconosciutaprima edizione Milano, Giuseppe Vigone
1732 Semiramide riconosciuta Faenza, Archi

Bibliografia