Opera

Leonora, ossia L'amore conjugale

dramma semiserio in 2 atti
Compositore:
Paer Ferdinando (01/07/1771 - 03/05/1839)
Librettista:
Schmidt Giovanni (ca. 1775 - dopo il 1835)
Prima rappr.:
Dresda, Teatro Elettorale di Sassonia: 03/10/1804
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

La scena è in una prigione di stato lontana alcune leghe da Siviglia.

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggioRuolo vocale
1 don Fernando ministro e grande di Spagna [non indicato]
2 don Pizzarro governatore d'una prigione di stato [non indicato]
3 Florestano prigioniero [non indicato]
4 Leonora sotto nome di Fedele, e moglie di Florestano [non indicato]
5 Rocco carceriere [non indicato]
6 Marcellina figlia di Rocco [non indicato]
7 Giachino sotto guardiano e amante di Marcellina [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Il teatro rappresenta un cortile
Il teatro rappresenta un cortile attorinaito di fabbriche, le finestre delle quali hanno l'inferriata. Da ciascun lato della scena evvi un arco chiuso da un'inferriata che conduce in differenti abitazioni. L'arco alla dritta dello spettatore guida nelle prigioni segrete, quello alla sinistra in un secondo cortile. Nel fondo gran porta d'ingresso incavata in una grossa muraglia, merlata in cima, al di sopra della quale si scorgono le cime di molti alberi. A canto di questa porta v'è il casotto del sottoguardiano.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Il teatro rappresenta un oscuro sotterraneo
Il teatro rappresenta un oscuro sotterraneo. Alla sinistra dello spettatore evvi uno sporgimento in fuori d'ingresso d'una vecchia prigione, vicino a cui vi sono più grosse pietre. Dall'altro lato e dirimpetto v'è un simile sporgimento in fuori del tutto rovinoso e attorniato di rottami che formano una cavità in cui v'è una cisterna. Al dissopra di queste rovine vi sono varie incavature, attraverso alle quali si scoprono le traccia d'una scala che si perde in lontano. Nel fondo del teatro è situata una doppia porta incavata in una grossa muraglia e dalla quale si scende per vari scalini.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
03/10/1804 Dresda, Teatro Elettorale di Sassonia Leonora, ossia L'amore coniugale dramma semiserio prima assoluta
1809 Paris, Leonora, ossia L' amor coniugale opera in musica
prim. 1812 Firenze, Pergola Leonora dramma semiserio per musica
prim. 1813 Roma, Teatro Valle Leonora dramma semiserio per musica
est. 1816 Napoli, Teatro del Fondo Eleonora dramma semiserio
1817 Palermo, Teatro di Santa Cecilia Eleonora osia L'amor coniugale melodramma

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
1804 Leonora, ossia L' amor coniugaleprima edizione assoluta Dresda, s.n.
1809 Leonora, ossia L' amor coniugale Paris, s.n.
1812 Leonora Firenze, Giuseppe Fantosini
[1813] Leonora Roma, Crispino Puccinelli
1816 Eleonora Napoli, Flautina
1817 Eleonora osia L'amor coniugale Palermo, Solli

Bibliografia

  • NGOpera
    The *new Grove dictionary of opera / edited by Stanley Sadie, London, Macmillan, 1992, 4 v.