Opera

Celanira

melodramma eroico in 2 atti
Compositore:
Pavesi Stefano (22/01/1779 - 28/07/1850)
Librettista:
Rossi Gaetano (18/05/1774 - 25/01/1855)
Prima rappr.:
Venezia, Teatro San Benedetto: 27/05/1815
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

La scena è in Eresburgo nella Sassonia sull'Elba, e sue vicinanze. L'epoca all'800 circa

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 --- Sassoni [non indicato]
2 Celanira figlia di Ricimero [non indicato]
3 Valmiro grande sassone [non indicato]
4 Illiska grande sassone [non indicato]
5 Ordalia dama sassone, confidente di Celanira [non indicato]
6 --- Franchi [non indicato]
7 Oliviero cavaliere franco [non indicato]
8 Teobaldo padre di Oliviero [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Bosco sacro
Bosco sacro. Quasi tutti gli alberi sono adorni d'offerte, cioè di ghirlande a fiori, altri d'alloro, di treccie di capelli, di arpe, di emblemi vari, cioè colombe che si baciano, aquile fulminanti, ad alcuni alneri sono appesi de' trofei tolti a' nemici. Vi si leggono incisi i nomi degli dei, degli eroi, de' padri, de' figli, degli amici, delle spose, od amanti cui sono consacrati. Si veggono due grossi tronchi di quercia recisi da poco. Un elce altissimo è adorno d'uno scudo, e d'un elmo franco: v'è scritto 'Ricimero'.

1.2 scena 7 - Pianura cinta di amene colline
Pianura cinta di amene colline fuori delle mura d'Eresburgo: si veggono gli avanzi d'un combattimento: armi, carri rovesciati, sparsi, estinti guerrieri. Franchi fuggitivi oltre un ponte che traversa l'Elba: Franchi prigionieri, fra quali Teobaldo, con ramo d'olivo in mano, che si presenta ai Sassoni: sopraggiungono Valmiro ed Illiska.

1.3 scena 9 - Piazzale selvaggio avanti il gran tempio
Piazzale selvaggio avanti il gran tempio, di cui l'esterno si vedrà. Peristillo con porte praticabili. [Notte]

Atto secondo

2.1 scena 1 - Recinto ombroso
Recinto ombroso destinato alle assemblee.

2.2 scena 6 - Atrio contiguo al tempio
Atrio contiguo al tempio.

2.3 scena 11 - Gran tempio d'Irminsul
Gran tempio d'Irminsul, d'antica barbara architettura; simulacro del Nume; ara nel mezzo con ispada.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
27/05/1815 Venezia, Teatro San Benedetto Celanira melodramma serio prima assoluta
feb. 1818 Monaco di Baviera, Teatro Reale di corte Celanira melodramma eroico
estate 1818 Vicenza, Teatro Eretenio Celanira melodramma eroico
carn. 1819 Cremona, Teatro della Concordia Celanira melodramma serio
carn. 1819 Verona, Teatro Filarmonico Celanira melodramma eroico
aut. 1819 Trieste, Teatro Nuovo Celanira melodramma eroico
1820 Monaco di Baviera, Teatro Reale di Corte Celanira melodramma eroico
14/02/1821 Parma, Ducal Teatro Celanira melodramma serio

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
[1815] Celanira Venezia, Casali
[1818] Celanira Monaco, s.n.
[1818] Celanira Vicenza, Parise
[1819] Celanira Cremona, F.lli Manini
[1819] Celanira Trieste, Gaspero Weis
[1819] Celanira Verona, Bisesti
1820 Celanira Monaco, Francesco Hübschmann
1821 Celanira Parma, Carmignani

Bibliografia

  • NGOpera
    The *new Grove dictionary of opera / edited by Stanley Sadie, London, Macmillan, 1992, 4 v.
  • Ambìveri 1998
    Ambìveri, Corrado, Operisti minori dell'Ottocento italiano, Roma, Gremese, 1998, 159 p..