Opera

Il *re pastore

dramma per musica in 3 atti
Compositore:
Bonno Giuseppe (29/01/1711 - 15/04/1788)
Librettista:
Metastasio Pietro (1698 - 1782)
Prima rappr.:
Vienna, Schloss Schönbrunn: 27/10/1751
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

La scena si finge nella campagna ove è attendato l'esercito macedone, a vista della città di Sidone.

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggioRuolo vocale
1 Alessandro re di Macedonia [non indicato]
2 Aminta pastorello amante d' Elisa che ignoto prima anche a sé stesso si scopre poi l'unico legittimo erede del regno di Sidone [non indicato]
3 Elisa nobile ninfa di Fenicia dell' antica stirpe di Cadmo, amante d'Aminta [non indicato]
4 Tamiri principessa fuggitiva figliuola del tiranno Stratone in abito di pastorella, amante d'Agenore [non indicato]
5 Agenore nobile di Sidone, amico d' Alessandro, amante di Tamiri [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena - Campagna
Vasta ed amena campagna irrigata dal fiume Bostreno, sparsa di greggi e pastori. Largo ma rustico ponte sul fiume. Innanzi tuguri pastorali. Veduta della città di Sidone in lontano.

Atto secondo

2.1 scena - Padiglione d' Alessandro, ruine d'edifici
Grande e ricco padiglione d' Alessandro da un lato, ruine insalvatichite d' antichi edifici dall' altro. Campo de' Greci in lontano. Guardie del medesimo in vari luoghi.

Atto terzo

3.1 scena - Grotta
Parte interna di grande e deliziosa grotta formata capricciosamente nel vivo sasso dalla natura, distinta e rivestita in gran parte dal vivace verde delle varie piante, o dall' alto pendenti o serpeggianti all' intorno, e rallegrata da una vena di limpida acqua che scendendo obliquamente fra' sassi or si nasconde, or si mostra e finalmente si perde. Gli spaziosi trafori, che rendono il sito luminoso, scuoprono l' aspetto di diverse amene ed ineguali colline in lontano, ed in distanza minore di qualche tenda militare, onde si comprenda essere il luogo nelle vicinanze del campo greco.

3.2 scena - Portico
Parte dello spazio circondato dal gran portico del celebre tempio d' Ercole Tirio. Tutto il vasto recinto è riccamente adornato, per l' incoronazione del nuovo re di Sidone, e di vasi d' oro e di barbari tapeti e di festoni di verdure e di fiori che intorno alle numerose colonne artificiosamente s' avvolgono e tutte fra loro le intrecciano. Dal destro lato, molto innanzi, ricco ed elevato trono con due sedili, sopra de' quali scettro e corona reale. Dal lato medesimo ma in distanza maggiore magnifico ingresso del tempio sudetto a cui s' ascende per ampia e superba scala. Fuori del portico alla destra veduta del faro e del porto di Sidone, guarnito di folte navi, alla sinistra della falange macedone disposta in ordinanza, a vista del trono. Concorso per tutto di cittadini e pastori.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
27/10/1751 Vienna, Schloss Schönbrunn Il *re pastore dramma per musica prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
1751 Il *re pastore Milano, Giuseppe Cairoli
1751 Il *re pastore Napoli, Stamp. de' Muzi
1751 Il *re pastore Palermo, Raffanelli
[1751] Il *re pastore Roma, eredi di Gio. Lorenzo Barbiellini
[1751] Il *re pastore Roma, s.n.
1751 Il *re pastore Roma, Salomoni
1751 Il *re pastoreristampa Vienna, Giambattista Albrizzi librajo in Venezia
[1751] Il *re pastoreprima edizione assoluta Vienna, van Ghelen
[1751] Il *re pastore Vienna e Firenze, Andrea Bonducci
1752 Il *re pastore Lucca, Salvatore e Gio. Domenico Marescandoli
1762 Der *königliche Schäffer Wien, Krauß

Bibliografia