Matilde di Shabran, ossia Bellezza e cuor di ferro

Corfù, s.n., 1824
torna al libretto