Opera

Beniowski, ossia Gli esiliati in Siberia

melodramma in 2 atti
Compositore:
Generali Pietro (23/10/1773 - 03/11/1832)
Librettista:
Rossi Gaetano (18/05/1774 - 25/01/1855)
Prima rappr.:
Venezia, Teatro La Fenice: 17/03/1831
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

L'azione nella Russia asiatica, nel governo d'Irkutzk, nelle lande del Kamsehattka, sul Golfo d'Amur

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 il principe d'Ariskino governatore [non indicato]
2 Afanasia di lui figlia [non indicato]
3 il conte Beniowski polacco [non indicato]
4 il capitan Oscar svedese, esiliati [non indicato]
5 il cavalier Belleville franc.[, esiliati] [non indicato]
6 Igor nobile livoniese [non indicato]
7 Fedora congiunta di Afanasia [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Vastissima landa
Si vede una vastissima landa, sparsa, tratto tratto, ancora di neve, circondata da rocce e foreste. Nel fondo, sull'alto, si scopre Kiactha, la cittadella russa, confine dell'impero: una valle la separa da un'altra cittadella russa, quasi tutta di legno, ch'è abitata da' cinesi. Nel frammezzo si vedono le tombe dei cinesi. Caverne nelle rocce, capanne a varie forme, qualche casuccia di legno e dipinta. Tempietto fra due alberi.

1.2 scena 6 - Ricinto ne' giardini del palazzo
Ricinto ne' giardini del palazzo, nel castello, all'intorno chiuso da cristalli. Vi si conservano fiori di varie specie, arbusti, parte nella terra, parte in vasi, vagamente disposti. Due superbe stufe laterali. Da cristalli si scorge parte de' giardini che cominciano a inverdire, e del palazzo.

1.3 scena 9 - Sala riccamente e con vaghezza parata
Sala riccamente e con vaghezza parata, per nozze, con emblemi e fiori e ghirlande. Un'ara nel mezzo con coppa d'oro pel rito. Due ministri a' suoi lati. Guardie cosacche in uniforme da gala.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Atrio nel castello
Atrio nel castello. Due grandi finestre, dalle cui invetriate si scorgono le rupi gelate, che circondano e difendono il castello.

2.2 scena 4 - Le *montagne dell'aquile
Le *montagne dell'aquile, altissime, gelate. Torrenti di ghiaccio sospesi. Caverne da cui pendono pezzi di ghiaccio. Più abbasso qualche albero che inverdisce, ed erbe che spuntano dalla neve che s'è sciolta. Folta boscaglia a sinistra della montagna sino al piano. Il castello sull'alto.

2.3 scena 9 - Folta selva sulla sua montagna
Folta selva sulla sua montagna.

2.4 scena 10 - Esterno di vastissima grotta
Esterno di vastissima grotta, che comunica con altre. Entro la grotta si vedono aperte varie casse di polvere da munizione, di cartatuccie, di zolfo. Due micce alla porta della grotta. Sopra la grotta un piano che si estende alla montagna. Un torrente che vi scorre al di sotto.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
17/03/1831 Venezia, Teatro La Fenice Beniowski, ossia Gli esiliati in Siberia melodramma prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
[1831] Beniowskiprima edizione assoluta Venezia, Casali

Bibliografia

  • NGOpera
    The *new Grove dictionary of opera / edited by Stanley Sadie, London, Macmillan, 1992, 4 v.
  • Ambìveri 1998
    Ambìveri, Corrado, Operisti minori dell'Ottocento italiano, Roma, Gremese, 1998, 159 p..