Opera

L' *isola di Bellamarina

dramma giocoso per musica
Compositore:
Blasis Francesco Antonio de (1765 - 22/08/1851)
Librettista:
Mantile Domenico (1791 - ?)
Prima rappr.:
Napoli, Teatro Nuovo: 1791
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

L'azione si finge nella figurata isola di Bellamarina.

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 Orfida principessa assoluta dell'isola di Bellamarina, facile ad innamorarsi. Prima amante di Palamède poi di Gianfigliazzo [non indicato]
2 Gianfigliazzo napolitano scioccone; padrone di bastimento, che capita nell'isola di Bellamarina per una burrasca [non indicato]
3 Palamede nobile giovane dell'isola, amante d'Orfida [non indicato]
4 Emilia prima dama della corte d'Orfida e sua confidente, promessa sposa di Terebinto ed amata da Oreste: d'umor vivace e similmente facile ad innamorarsi, che diviene anch'essa amante di Gianfigliazzo. [non indicato]
5 Terebinto uomo attempato e vago di se stesso ed amante di Emilia [non indicato]
6 Oreste amante di Emilia [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Luogo spazioso
Luogo spazioso con mare in prospetto e deliziosa veduta in lontananza. Dalal destra parte del teatro vari nobili palazzi. Dalla sinistra, poi, in fondo gran scoglio e pià avanti diversi albori. Alzato il sipario, si vedrà gran tempesta di mare e questa accompagnata da grandine e saette e intanto l'orchestra, con strepitosa sinfonia esprimerà la tempesta suddetta. Nel medesimo tempo si vede in lontano un bastimento; ed un battello, che contrastando con l'onda si approssima al lido sul qual battello vi farà Gianfigliazzo, che salta da esso e si butta su dello scoglio naufragandosi così il bastimento, come il battello suddetto.

1.2 scena 8 - Camera
Camera in casa di Orfida.

1.3 scena 13 - Luogo delizioso
Luogo delizioso nell'interno del palazzo d'Orfida, consacrato ad Amore. In mezzo simulacro, ara con fiamma appresta per lo giuramento e tazza con liquore. Da due lati gradinate praticabili dalle quali si ascende agli apaprtamenti d'Orfida

Atto secondo

2.1 scena 1 - Camera
Camera.

2.2 scena 7 - Luogo delizioso
Di nuovo luogo delizioso consacrato ad Amore. Dall'una e dall'altra parte gradinate praticabili.

2.3 scena 8 - Camera
Camera.

2.4 scena 11 - Interno del tempio
Interno del tempio di Mercurio; magnifico registro di colonne, che sostiene il tempio suddetto. In mezzo gran piedestallo con sopra simulacro del suddetto nume e gradinata semicircolare per ascenderci.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
1791 Napoli, Teatro Nuovo L' *isola di Bellamarina dramma giocoso per musica prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
1792 L' *isola di Bellamarinaprima edizione assoluta Napoli, Vincenzo Mazzola-Vocola

Bibliografia

  • Gaspari on line:
    Gaspari on line, 2008.
  • DEUMM Biografie
    Dizionario enciclopedico universale della musica e dei musicisti. Le biografie / diretto da Alberto Basso, Torino, UTET, 1985-1990, 8 v..