Opera

Il *controgenio, ovvero Le speranze deluse

intermezzo in 2 atti
Compositore:
Anfossi Pasquale (05/04/1727 - 02/1797)
Librettista:
[ Petrosellini Giuseppe (30/11/1727 - dopo il 1797)]
Prima rappr.:
Roma, Teatro Valle: carn. 1778
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

La scena si finge in Napoli.

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 don Zerbinetto allegro e vivace, ma ignorante e spropositato, amante di Clarice e promesso sposo di [non indicato]
2 Lucilla ragazza smorfiosa e delicata, promessa sposa a D. Zerbinetto ed amante di [non indicato]
3 don Frasconio fratello minore di Don Zerbinetto, che contradice tutto, ed alquanto collerico amante di [non indicato]
4 Clarice cugina di Lucilla, ragazza d’umore allegrissimo, che ride d'ogni cosa, amante di D. Frasconio [non indicato]
5 Valasco raggiratore e scroccone, amico di tutti, ma confidente di D. Frasconio [non indicato]
6 Brunetto [non indicato]

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
carn. 1778 Roma, Teatro Valle Il *controgenio, ovvero Le speranze deluse intermezzo prima assoluta
prim. 1781 Firenze, Teatro degli Intrepidi Il *controgenio, ovvero Le speranze deluse dramma giocoso per musica

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
1778 Il *controgenio, ovvero Le speranze deluseprima edizione assoluta Roma, si vendono da Agostino Palombini libraro
1781 Il *controgenio, ovvero Le speranze delusenuova edizione Firenze, Anton Giuseppe Pagani e comp.