Opera

Adolfo di Gewal, ossia I montanari svedesi

azione lirco-romantica in 3 atti
Compositore:
Bruno Aurelio (1834 - ?)
Librettista:
Bidera Giovanni Emanuele (04/10/1784 - 08/04/1858)
Prima rappr.:
Napoli, Teatro del Fondo: 1843
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

L'anno 1523. La scena nella Ia e IIa parte è in Danimarca, e propriamente nel castello Niccolò in Jutland, e sue vicinanze; nella IIIa parte è nella Vallea di Gewal nella Svezia

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 Adolfo Brand di Gewal [non indicato]
2 Teresa Bergh sua moglie [non indicato]
3 Michele Colman [non indicato]
4 Walfrida sua moglie [non indicato]
5 Federico Haller officiale svedese [non indicato]
6 un officiale danese [non indicato]
7 Carletto di anni sette, figlio di Adolfo e Teresa non parla

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Prigione nel castello
Prigione nel castello di Niccolò in Danimarca.

1.2 scena 9 - Ingresso al castello danese
Ingresso al castello danese con cancello custodito da' soldati.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Campagna fuori del castello recinta di mura
Campagna fuori del castello recinta di mura. Dal cancello in fondo si scorge il mare illuminato dalla luna nascente. Qua e là dei falò.

Atto terzo

3.1 scena 1 - Vallea di Gewal
La vallea di Gewal nella Svezia. Casa campestre di Brand: una piccola spianata innanzi alla casa.

3.2 scena 5 - Sterili monti della Svezia
Sterili monti della Svezia.

3.3 scena 6 - Stanza nella casa di Brand
Stanza nella casa di Brand. Un fucile, e una giberna pendono da una parte, da un'altra una bandiera tolta ai Danesi. Due pistole sopra una tavola.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
1843 Napoli, Teatro del Fondo Adolfo di Gewal, ossia I montanari svedesi azione lirco-romantica prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
1843 Adolfo di Gewal, ossia I montanari svedesiprima edizione assoluta Napoli, Flautina

Bibliografia

  • Columbro 1992 : n. 2
    Columbro, Marta, La raccolta di libretti d'opera del Teatro San Carlo di Napoli, Lucca, Libreria musicale italiana, 1992.