Opera

I *filosofi al cimento

melodramma giocoso in 2 atti
Compositore:
Paganini Ercole (ca. 1770 - 06/1825)
Librettista:
Anelli Angelo (01/11/1761 - 09/04/1820)
Prima rappr.:
Milano, Teatro alla Scala: 25/06/1810
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 Eraclito che piange sempre sulle debolezze umane [non indicato]
2 Democrito che sempre ride sulle debolezze umane [non indicato]
3 conte Fabrizio Paga protettore di virtuose e particolarmente di Lucrezia Testavaga [non indicato]
4 Lucrezia Testavaga prima donna di canto [non indicato]
5 Dorina cameriera di Lucrezia [non indicato]
6 Trinchetto fratello di Lucrezia [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Piazza, con due abitazioni laterali, ad uso di scuole
Piazza, con due abitazioni laterali, ad uso di scuole, una dirimpetto all'altra: a destra quella d'Eraclito, a sinistra quella di Democrito.

1.2 scena 6 - Galleria in casa d'Eraclito
Galleria in casa d'Eraclito.

1.3 scena 7 - Piazza
Piazza, come prima.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Portico in casa di Democrito
Portico in casa di Democrito.

2.2 scena 3 - Piazza
Piazza, come nell'atto I.

2.3 scena 7 - Giardino
Giardino. Notte.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
25/06/1810 Milano, Teatro alla Scala I *filosofi al cimento melodramma giocoso prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
[1810] I *filosofi al cimentoprima edizione assoluta Milano, Società tipografica de' Classici Italiani

Bibliografia

  • Ambìveri 1998
    Ambìveri, Corrado, Operisti minori dell'Ottocento italiano, Roma, Gremese, 1998, 159 p..