Opera

Bianca Contarini

dramma tragico in prol., 3 atti
Compositore:
Rossi Lauro (19/02/1812 - 05/05/1885)
Librettista:
Jannetti Francesco (1843 - ?)
Prima rappr.:
Milano, Teatro alla Scala: 24/02/1847
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

La scena è parte in Venezia, parte nell'Etolia. L'epoca 1378.

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 Andrea Pisani greco, ex-ammiraglio al servizio di Venezia [non indicato]
2 Beppo Micheli veneziano, capitano de' Schiavoni al servizio della repubblica [non indicato]
3 Giorgio Dannicich pirata [non indicato]
4 Zoello figlio di lui [Giorgio Dannicich] [non indicato]
5 Bianca Contarini [non indicato]
6 Clara [non indicato]
7 un avogador [non indicato]

Quadri scenici

Prologo

1.1 scena 1 - La spiaggia del mare in una delle isole Cursolari presso l'Etolia
La spiaggia del mare in una delle isole Cursolari presso l'Etolia. Da un lato la parte posteriore del castello di Pisani. Rocca di selvaggio aspetto dal lato opposto. Dopo breve preludio comparisce in mare la nave da guerra corsara. In varie scialuppe discende il coro e prende terra. Più tardi dalla nave scendono in un battello Andrea e Giorgio e prendono terra anch'essi. Andrea ha la mano sinistra fasciata; ei va a sedersi sopra un masso vicino al castello: Giorgio lo contempla in silenzio.

1.2 scena 4 - Una sala di forma gotica mezzo diruta nel castello
Una sala di forma gotica mezzo diruta nel castello. Finestre in fondo e ai lati, da cui si scopre il mare. Un desco sarà nel mezzo.

Atto primo

2.1 scena 1 - Sala addobbata a festa nel palazzo Contarini
Sala addobbata a festa nel palazzo Contarini: in fondo si scuoprono i giardini vagamente illuminati. Dame e cavalieri per la maggior parte in abiti da maschera passeggiano nei giardini e nella sala.

Atto secondo

3.1 scena 1 - Una sala del castello di Pisani
Una sala del castello di Pisani. Porta in fondo a cui si ascende per vari gradini. Questa porta s'apre sur un balcone donde si scopre il mare. Finestre in fondo da ciascun lato. Porte laterali. La sala è ingombra di balle, di casse, di oggetti preziosi, tutte spoglie di bottino. Ciascuno de' pirati ha qualche adornamento. Vesti ed armi sono anche sul terreno. Una ricca spada è sul tavolo a dritta, dov'è l'occorente per iscrivere.

Atto terzo

4.1 scena 1 - Un ammasso di scogli non lungi dal castello di Pisani
Un ammasso di scogli non lungi dal castello di Pisani. I soldati schiavoni vi stanno sopra guardando in mare. In fondo il loro naviglio.

4.2 scena 2 - Un oratorio
Un oratorio rischiarato da una lampada nel castello di Pisani.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
24/02/1847 Milano, Teatro alla Scala Bianca Contarini dramma tragico prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
[1847] Bianca Contariniprima edizione Milano, Valentini e C.

Bibliografia

  • NGOpera
    The *new Grove dictionary of opera / edited by Stanley Sadie, London, Macmillan, 1992, 4 v.
  • Grove Music Online:
    Grove Music Online,  .
  • Ambìveri 1998
    Ambìveri, Corrado, Operisti minori dell'Ottocento italiano, Roma, Gremese, 1998, 159 p..