Opera

Amore vince lo sdegno

dramma giocoso per musica in 2 atti
Compositore:
Generali Pietro (23/10/1773 - 03/11/1832)
Librettista:
Foppa Giuseppe Maria (12/07/1760 - 10/03/1845)
Prima rappr.:
Roma, Teatro Valle: carn. 1810
Macrogenere:
melodramma
Lingua:
italiano

Ambientazione

La scena è nel feudo di Florano

Personaggi

N.PersonaggioQualifica personaggio Ruolo vocale
1 don Argolide signore del feudo di Florano, uno di stravagante temperamento [non indicato]
2 Enrichetta figlia di Sigismondo, sotto nome di Gentilina, in abito di paesana [non indicato]
3 Sigismondo uomo nobile sotto spoglie mentite [non indicato]
4 Altomiro nobile di carattere amoroso ed amante di Enrichetta [non indicato]
5 Fiordipindo uomo di Ventura, che affetta il letteraro [non indicato]
6 Lauretta paesana [non indicato]
7 Marcolina aderente a Lauretta [non indicato]

Quadri scenici

Atto primo

1.1 scena 1 - Campestre pianura
Campestre pianura il cui prospetto è diviso in due strade, una mette capo ad un bosco, l'altra è la strada comune con l'esterno d'un osteria. Da un lato la casa di Marcolina, dall'altro l'ingresso ad un viale di verdura vagamente disposto.

1.2 scena 16 - Salotto terreno
Salotto terreno di figura quadrangolare con quattro porte. Le due alle quinte mettono dal salotto alla strada; una di quelle in prospetto introduce in una stanza adiacente, l'altra dà l'ingresso comune. Tavolino, e sedie.

Atto secondo

2.1 scena 1 - Sala comune nel castello
Sala comune nel castello di don Argolide, tavolino e sedie.

Rappresentazioni

DataLuogo ed EdificioTitoloGenereRappresentazione
carn. 1810 Roma, Teatro Valle Amore vince lo sdegno dramma giocoso per musica prima assoluta

Libretti

AnnoTitoloEdizioneLuogo ed Editore
1810 Amore vince lo sdegnoprima edizione assoluta Roma, Crispino Puccinelli

Bibliografia

  • NGOpera
    The *new Grove dictionary of opera / edited by Stanley Sadie, London, Macmillan, 1992, 4 v.
  • Ambìveri 1998
    Ambìveri, Corrado, Operisti minori dell'Ottocento italiano, Roma, Gremese, 1998, 159 p..